Il tuo 5×1000 contro la violenza maschile sulle donne Come fare è veramente molto semplice Ogni contribuente che compila il 730, l’Unico o il CUD può scegliere di destinare a una Organizzazione non profit il 5×1000, un contributo che andrebbe pagato comunque allo Stato. Non si tratta di un’imposta aggiuntiva,Read More →

Sei una grafica, una designer, un’artista che vuole mettere la propria creatività a disposizione di iniziative che abbiano un impatto sociale? Se la risposta è sì, questa call è per te! Per il terzo anno consecutivo la campagna europea Step Up! fa appello alla creatività per sostenere la lotta contro la violenza sulle donne. Ti invitiamoRead More →

❗❗ Gestione Emergenza Corona Virus ℹ In ottemperanza al DPCM 8/3/2020 e con l’obiettivo di rimanere sempre al fianco delle donne che subiscono violenza, il Centro Antiviolenza Thamaia di Catania sospende l’accoglienza fisica ma manterrà quella telefonica al numero 095-7223990 nei seguenti: orari lunedì, mercoledì e venerdì dalle ore 9.00 alleRead More →

Parte l’8 marzo 2020 la nuova campagna di D.i.Re “Violenza sulle donne. In che Stato siamo?” Obiettivo della campagna è sollecitare lo Stato italiano ad applicare pienamente la Convenzione di Istanbul sulla violenza contro le donne e la violenza domestica, in vigore ormai dal 2014. Il Gruppo di esperte sullaRead More →

📣📣 AGGIORNAMENTO 08/02/2020: sono chiuse ufficialmente le candidature per il corso di formazione per nuove volontarie.   Il Centro Antiviolenza Thamaia organizza un corso di formazione per nuove volontarie. Destinatarie 20 donne con forte motivazione e disponibilità di tempo, anche limitata,ma duratura. Invia una breve presentazione e/o curriculum all’email centroantiviolenza@thamaia.orgRead More →

Chiudiamo l’anno con una buona notizia: il rischio di chiusura del Centro Antiviolenza è rientrato, il contenzioso aperto con l’amministrazione comunale di Catania si è chiuso positivamente, con l’accreditamento delle somme dovute. Questo risultato è stato possibile soltanto grazie alla mobilitazione e alla solidarietà delle persone che, in queste settimaneRead More →