Vota Donne al Centro, il progetto di Thamaia per migliorare la nostra sede

Vota Donne al Centro, il progetto di Thamaia per migliorare la nostra sede

Vai sul sito di Bricocenter, registrati e vota Donne al centro!

Bricocenter mette a disposizione 1.000 euro in materiale per il miglioramento di un luogo, a beneficio della comunità. Noi abbiamo aderito all’iniziativa per rendere più confortevole il Centro Antiviolenza Thamaia della città di Catania.

 

Vota online il nostro progetto: https://carta.bricocenter.it/iniziative/dettaglio.xhtml?id=550
dal 19 al 22 maggio.

 

Come fare:

Segui il link oppure vai su https://carta.bricocenter.it/iniziative/ e seleziona Catania Ognina, scorri i progetti e clicca su Donne al Centro. Clicca sul pulsante rosso Vota il progetto, inserisci i tuoi dati e clicca in fondo alla pagina su Conferma.
La registrazione è fondamentale per la trasparenza della votazione.

Tutte le operatrici di Thamaia ti ringraziano per il sostegno!

 

 

Chi Siamo
L’associazione Thamaia Onlus sostiene le donne contro ogni forma di violenza e maltrattamento.
L’Associazione Thamaia Onlus nasce nel 2001 e dal 2003 gestisce il Centro Antiviolenza con la finalità di promuovere e favorire il miglioramento della qualità di vita delle donne e dei minori che vivono condizioni di maltrattamento, violenza, emarginazione, degrado sociale, nonché di isolamento personale e culturale.
Ogni giorno sosteniamo le donne nel percorso di fuoriuscita dalla violenza con personale femminile specializzato che, attraverso la relazione donna a donna, trova le soluzioni più adatte alla situazione favorendo la riappropriazione della propria autostima e indipendenza.
Le donne che si rivolgono al centro lo fa attraverso il contatto telefonico, in cui le vengono fornite le prime informazioni utili; successivamente può scegliere di svolgere gratuitamente dei colloqui individuali con operatrici formate e avviare consulenze specializzate di tipo legale, psicologico, pedagogico presso la nostra sede associativa.
Ogni donna viene accolta nel massimo rispetto della segretezza e della privacy, nessuna azione viene intrapresa senza il suo consenso.
Dall’apertura del 2003 ad oggi, il Centro antiviolenza ha accolto le richieste di oltre duemila donne che hanno chiesto aiuto per uscire da una situazione di violenza.
L’Associazione Thamaia, in sinergia con la rete dei servizi territoriali, istituzionali e non, svolge costantemente un lavoro di prevenzione e sensibilizzazione rivolto a operatori/trici dei servizi socio-sanitari, alle forze dell’ordine, alle scuole, e a tutta la cittadinanza con lo scopo di diffondere una cultura contro la violenza.
L’associazione si sostenta principalmente con finanziamenti derivanti dall’approvazione di progetti da parte di enti pubblici e/o privati, pertanto non dispone di personale dipendente, ma solo di personale volontario e/o retribuito secondo i contratti vigenti per i progetti. La scelta del personale da impiegare è fatta in base al titolo, alle competenze e all’esperienza richiesta dal progetto finanziato.

Cosa vogliamo realizzare
Un ambiente accogliente
Il nostro obiettivo è quello di fornire alle donne che si rivolgono a noi, un ambiente accogliente, dove poter ritrovare autostima, forza e serenità.
Vorremmo migliorare la nostra struttura, effettuando delle riparazioni (porte cigolanti dalle maniglie eccessivamente usurate, pareti scrostate, balconi ammalorati) e personalizzandola con mobilia nuova (librerie e scaffali portaoggetti) e allestire una piccola sala relax sul balcone coperto di cui è provvista la sede.
Il fine ultimo è quello di accrescere il benessere organizzativo attraverso un arredamento più funzionale alle esigenze del centro antiviolenza e dell’associazione tutta.

 

Scarica il PDF di presentazione del progetto (PDF 1,2MB).