Catania città aperta all’accoglienza

Catania città aperta all’accoglienza

Facciamoli scendere! Apriamo i porti! Dimissioni del Ministro Salvini!

Da molti giorni 150 donne e uomini, fuggiti dalla miseria, dalla guerra e dai lager libici dove hanno subito le violenze dei trafficanti di esseri umani, si trovano sulla nave della Guardia Costiera italiana Diciotti.

È inaccettabile la scelta del Governo italiano, e in particolare del Ministro dell’Interno Matteo Salvini, di impedire lo sbarco nel territorio italiano delle 150 persone stremate e in precarie condizioni di salute.

Nessun obiettivo politico del Governo può giustificare l’utilizzo di centinaia di vite umane come arma di ricatto, considerate carne da macello, non vite e speranze ma numeri da distribuire o respingere.

Catania è città di solidarietà e accoglienza e vogliamo che il nostro porto sia immediatamente aperto e che le autorità lascino sbarcare le 150 persone dalla nave Diciotti.

Nessuna donna e nessun uomo è illegale. Restiamo umani.

Appuntamenti:

Venerdì 24 agosto Presidio permanente
Appuntamento alle ore 10,00 e alle ore 18,00 – molo di Levante del porto di Catania.

Sabato 25 agosto Presidio Regionale con delegazioni nazionali
Appuntamento alle ore 17,00 varco 04 – molo di Levante del porto di Catania.

Pagina Facebook